Sospeso il bando #Conciliamo

4 Views

Il bando ministeriale che prevedeva lo stanziamento di 74 milioni di euro per progetti di conciliazione famiglia-lavoro è stato sospeso sino al 15 dicembre prossimo al fine di verificare e integrare i requisiti richiesti per la partecipazione al bando così da non penalizzare le piccole e medie imprese.

E’ stato infatti ritenuto che i requisiti richiesti dal bando potevano essere posseduti solamente da aziende di grandi dimensioni con la conseguenza di escludere tutto il settore delle PMI dalla possibilità di ottenere contributi ed agevolazioni per gli interventi di welfare aziendale.

Oggi il welfare aziendale non è più uno strumento utilizzato unicamente dalle grandi realtà aziendali ma si sta diffondendo con molto successo anche all’interno di realtà aziendali di più ridotte dimensioni e che ancor più dei grandi hanno bisogno di sostegno, agevolazioni e supporto.

Open chat