Emilia-Romagna: Bando Bar e Ristoranti

575 Views

Possono presentare domanda ed essere beneficiari dei contributi previsti dal presente bando le imprese, aventi qualsiasi forma giuridica, con codice ATECO primario 56.10.11 o 56.3 che esercitano l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande in virtù di idoneo titolo autorizzativo (Scia o autorizzazione) per l’esercizio di attività di somministrazione alimenti e bevande.

Le suddette imprese dovranno essere:

  • regolarmente costituite e iscritte alla CCIAA competente per territorio prima di novembre 2020
  • attive alla data del 20 gennaio 2021 con almeno una unità locale aperta al pubblico ubicata in Emilia-Romagna
  • non essere in difficoltà
  • avere una posizione contributiva, previdenziale, assistenziale in regola (DURC)

Inoltre dovranno aver subito, nel periodo tra il 1° novembre ed il 31 dicembre del 2020, un calo di fatturato medio pari o superiore al 20% rispetto allo stesso periodo del 2019 (requisito non richiesto per le nuove imprese)

Agevolazione

Contributo a fondo perduto una tantum concesso nei limiti delle risorse disponibili (€ 21.266.447,37) ripartendo l’ammontare complessivo delle risorse per il numero delle imprese ammesse a contributo, fino ad un contributo massimo di 3.000,00 euro ad impresa.

Presentazione domande

Le domande potranno essere presentate in modalità telematica dal 20 gennaio al 17 febbraio 2021.

Per poter presentare la domanda è necessario che il legale rappresentante dell’impresa richiedente sia munito di firma digitale.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Bandi Conflavoro scrivendo a: ufficiobandi@conflavoro.re.it.

Open chat