Pesci E trasporto su strada: Ministero Salute Informa

6 Views

Pubblicato dal Ministero della Salute un manuale che riporta normative e prassi, protocolli operativi e documenti per la gestione corretta del trasporto in condizioni di benessere del pesce vivo, misure per la corretta movimentazione e per il rispetto delle condizioni ottimali.

Il volume è indirizzato in particolare al comparto dell’acquacoltura e della piscicultura.

L’obiettivo è quello di indicare aspetti utili alla protezione e al benessere del pesce vivo trasportato su strada, al rispetto del dovere morale da parte degli operatori coinvolti e allo stesso tempo di un obbligo di legge. Norme importati che  osservato dagli allevatori e dai trasportatori e che deve essere verificato dal personale ispettivo nel corso della vigilanza.

L’allevamento ittico e quindi il trasporto negli ultimi decenni hanno accresciuto di molto il proprio apporto alla produzione alimentare italiana, per la crescita del consumo pro capite annuo di pesce e al contempo per la diminuzione dell’apporto derivante dalla pesca.

Nel 2016 sono stati trasportati e introdotti in Italia 72 milioni di Kg di pesce vivo, nel 2030 il 60% del pesce consumato a livello mondiale sarà allevato.

In Europa vengono allevate oltre 30 specie, in Italia le più trasportate sono trote, spigole, orate, pesci gatto e anguille.

Una movimentazione errata potrebbe avere la capacità di compromettere la salute degli animali e quindi di incidere sull’ economia di settore.

Clicca qui per scaricare il manuale in versione integrale