Nuova ordinanza del Presidente Bonacini, restrizioni per ristorazione e trasporti

543 Views

Ulteriori restrizioni per le attività di ristorazione e bar la cui apertura è possibile dalle 6 alle 18 e riguarda tutto il territorio regionale.

Attività sportive concesse ai soli atleti professionisti e di categoria assoluta che partecipano ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali o internazionali, purché all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse. Introdotto divieto per atleti agonisti.

Tali misure saranno in vigore dal 10 marzo al 3 aprile 2020.

Da mercoledì 11 marzo obbligo per taxisti e autisti di mezzi a noleggio con conducente di indossare mascherina e guanti e di provvedere alla sanificazione del veicolo con regolarità.

Sempre dall’11 marzo ulteriore stretta sui pubblici esercizi.

Le restrizioni di orario dovranno essere rispettate non più solo da bar e ristoranti ma anche da gelaterie, pizzerie al taglio, piadinerie e per le attività che erogano il servizio di take away. Saracinesche abbassate nel fine settimana. Concesso solo il servizio di asporto a domicilio. Il personale incaricato delle consegne dovrà essere munito di guanti e mascherina.