Modena: 12.000 € a fondo perduto per Commercio / Turismo / Servizi

243 Views

La Camera di Commercio di Modena stanzia 1 milione di euro per finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher), progetti presentati da singole imprese relativi ad investimenti aziendali relativi all’acquisto di beni e servizi utili al miglioramento e alla riqualificazione aziendale.

Beneficiari

Micro Piccole e Medie Imprese (MPMI) che

  • svolgono un’attività che rientra in uno dei seguenti codici ATECO

01.19 Floricoltura e coltivazione di altre colture non permanenti

45 Commercio all’ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli

47 Commercio al dettaglio (escluso quello di autoveicoli e di motocicli)

49.3 Altri trasporti terrestri di passeggeri

55 Alloggio

56 Attività dei servizi di ristorazione

59.14 Attività di proiezione cinematografica

68.31 Attività di mediazione immobiliare

73.1 Pubblicità

79.11 Attività delle agenzie di viaggio

82.30 Organizzazione di convegni e fiere

90.01 Rappresentazioni artistiche

90.04 Gestione di strutture artistiche

93.11 Gestione di impianti sportivi

93.13 Palestre

93.29 Altre attività ricreative e di divertimento

96.01 Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia

96.02 Servizi dei parrucchieri e di altri trattamenti estetici

96.04 Servizi dei centri per il benessere fisico

96.09.02 Attività di tatuaggio e piercing

96.09.04 Servizi di cura degli animali da compagnia (esclusi i servizi veterinari)

96.09.05 Organizzazione di feste e cerimonie

  • hanno sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Modena
  • siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese

Spese ammissibili

  • Acquisto di arredo
  • Acquisto, rinnovo, adeguamento di impianti, macchinari, attrezzature
  • Attività promozionali (campagne pubblicitarie, stampa brochures e altro materiale pubblicitario…)

Tutte le spese possono essere sostenute partire dal 1 maggio 2020 fino al 120° giorno successivo alla data della Determinazione di approvazione delle graduatorie delle domande ammesse a contributo.

Tutte le spese si intendono al netto dell’IVA, il cui computo non rientra nelle spese ammesse, ad eccezione del caso in cui il soggetto beneficiario ne sostenga il costo senza possibilità di recupero.

Entità e tipologia del contributo

L’agevolazione viene erogata in forma di contributo a fondo perduto nella misura del 70% della spesa ammissibile.

Nel caso in cui la richiesta di contributo riguardi esclusivamente spese per investimenti aziendali i contributo massimo è pari ad € 10.000.

L’investimento minimo deve essere almeno pari ad € 2.000.

Nel caso in cui il soggetto richiedente esponga oltre a spese per investimenti aziendali anche spese di promozione (per un importo minimo di euro 1.000,00) l’importo del contributo, sempre nel limite massimo del 70% potrà arrivare ad € 12.000.

Presentazione e valutazione delle domande

Le domande potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica a partire dal 14 settembre 2020 e sino ad esaurimento fondi.

È prevista una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

Open chat