Modalità per la presentazione di pratiche telematiche al Registro delle Imprese a partire dal 16 settembre 2019

52 Views

A partire dal 16 settembre 2019, ai fini della presentazione di domande/istanze/denunce al Registro delle Imprese i soggetti obbligati/legittimati, dovranno munirsi di dispositivo di firma digitale qualora già non l’avessero, non potendo avvalersi dello strumento della procura a favore di altro soggetto delegato.

L’unica alternativa possibile sarà avvalersi della collaborazione dei professionisti iscritti all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili muniti di firma digitale (modalità normativamente prevista e disciplinata).

Differenti modalità di presentazione di pratiche telematiche, pertanto, vale a dire tramite procura, comporteranno irricevibilità dell’istanza/denuncia/domanda presentata e pertanto respingimento immediato della stessa.

Come noto, infatti, la modalità di presentazione delle pratiche al Registro delle Imprese è in costante evoluzione, non solamente in virtù dell’evoluzione normativa, ma anche e soprattutto per l’evoluzione digitale che sta vivendo il nostro Paese.

Basti a questo proposito ricordare il programma governativo elaborato dall’AGID – Agenzia per l’Italia digitale con il Piano Triennale per l’informatica nella Pubblica Amministrazione, che detta indirizzi per mettere in atto una strategia condivisa con tutti i possibili attori della trasformazione digitale del Paese: Pubblica Amministrazione, cittadini, imprese, mercato, mondo della ricerca. Tale Piano 2019-2021 prosegue o integra le linee di azione della versione 2017-2019 e ne aggiunge altre, in un nuovo quadro di collaborazione strutturata con tutti gli interlocutori.

Anche la Camera di Commercio reggiana è parte attiva in questo processo e pertanto dal 16 settembre prossimo sarà richiesto a tutti gli utenti l’utilizzo della sola Firma Digitale per la presentazione delle pratiche al Registro delle Imprese.

Gli uffici camerali sono sin da ora disponibili per qualsiasi chiarimento ritenuto necessario.