Mercato Telematico, l’Amazon dell’ortofrutticolo da 3,5 milioni

233 Views

La start up è italiana e il suo creatore è un ragazzo di 29 anni di Catanzaro, Giorgio Gigliotti.

L’ha ideata nel mezzo della pandemia portandola subito a fatturare 3,5 milioni di Euro. Si chiama Mercato Telematico ed è una piattaforma digitale per la commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli made in Italy certificati, provenienti dal Sud e destinati ai rivenditori di tutto il Paese. Si tratta in pratica dell’Amazon dell’agroalimentare.

Grazie a Conflavoro Pmi e, in particolare, a Tiziano Talarico presidente dei Giovani imprenditori, Gigliotti ha presentato Mercato Telematico negli scorsi giorni al ministro dell’Agricoltura Stefano Patuanelli, ottenendo grande interesse.

Il progetto di Mercato Telematico spiegato dal suo creatore

“La mia famiglia – spiega Giorgio Gigliotti – si occupa di agroalimentare da quattro generazioni collaborando con tre mercati centrali ortofrutticoli del Sud. Conosciamo molto bene la realtà delle piccole aziende del settore, la loro difficoltà nel farsi notare. È uno di quei casi in cui occorre davvero unire tradizione e innovazione. Io credo molto nella digitalizzazione, ma anche nella semplicità delle cose: ho pensato che stessimo tornando ad apprezzare i piaceri della tavola, e che forse sarebbe stato possibile offrire la qualità made in Italy del Sud a tutto il resto d’Italia”.

“Abbiamo così avuto l’intuizione di creare un grande mercato B2B nazionale – sottolinea Giorgio Gigliotti – ovviamente grazie al web, creando la piattaforma Mercato Telematico e attirando subito l’attenzione di Ebay, che abbiamo gentilmente declinato. Cosa offriamo? Dal lato economico, coi pagamenti elettronici abbattiamo l’evasione fiscale che nel settore tocca quote del 40 per cento. Dal lato del gusto, la freschezza, la qualità certificata e la valorizzazione del Made in Italy sono le chiavi imprescindibili della startup. Garantiamo consegne in oltre 20 mila comuni in 24/48 ore grazie alla partnership con Stef Italia, azienda leader in Europa nella consegna dei freschi e, a stretto giro, il nostro obiettivo sarà vendere direttamente anche ai consumatori”

Tiziano Talarico (Giovani imprenditori): “Eccellenza tricolore”

“Quando Giorgio ci ha contattato per raccontarci la sua storia – ricorda Tiziano Talarico – abbiamo capito subito la potenzialità di Mercato Telematico. Così Conflavoro Pmi ha organizzato un appuntamento al dicastero dell’Agricoltura e la situazione si è subito evoluta molto positivamente. Grande attenzione da parte del ministro Patuanelli, tanto che alla startup del nostro associato sarà data la possibilità di collaborare con un team di esperti per perfezionare e promuovere ancora meglio questa realtà che, ne siamo orgogliosi, ha già tutti i crismi per essere definita un’eccellenza tricolore. Ripartire dai giovani, ma soprattutto dalle idee giovani e dalla tecnologia. Conflavoro Pmi lo ha sempre detto e successi come quello di Giorgio Gigliotti sono oro e speranza per l’Italia”.