Incentivi per le imprese reggiane che partecipano a fiere internazionali all’estero

539 Views

La Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Reggio Emilia, nell’ambito delle proprie iniziative istituzionali, intende sostenere ed incentivare la competitività delle micro, piccole e medie imprese (PMI) della provincia di Reggio Emilia, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto (400.000 euro) per la partecipazione di imprese della provincia di Reggio Emilia a manifestazioni fieristiche internazionali svolte in paesi esteri.

Soggetti beneficiari

MPMI con sede legale e/o unità produttiva (escluso magazzino e deposito) in provincia di Reggio Emilia, iscritte ed attive al Registro Imprese.

Tipologia di interventi

• MANIFESTAZIONI FIERISTICHE IN PAESI EXTRA UE

• MANIFESTAZIONI FIERISTICHE IN PAESI UE

Le manifestazioni devono svolgersi nel periodo compreso tra il 1° febbraio 2020 e il 31 gennaio 2021.

Non sono ammesse fiere che, seppur qualificate come internazionali, si svolgono in Italia.

E’ consentita la presentazione di una sola domanda, e per una sola fiera.

Spese ammissibili

  • il costo dell’area espositiva, della progettazione dello stand e del noleggio dell’allestimento

(incluse spese accessorie di allestimento – servizi di telecomunicazioni, idrici, elettricità, montaggio/smontaggio – ed ivi compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione);

  • spese relative al trasporto del materiale da allestimento ed espositivo, compresa l’assicurazione ed esclusi gli oneri doganali;
  • spese relative al servizio di interpretariato/traduzione e hostess.

Almeno una fattura, corredata da rispettiva rendicontazione di spesa, deve essere relativa al noleggio dell’area espositiva.

Sono ammissibili gli anticipi dovuti esclusivamente alla prenotazione degli spazi espositivi di eventi che si svolgeranno nel periodo 01/02/2020-31/01/2021 e del loro allestimento.

Le spese per la partecipazione alla fiera sono ammissibili solo se l’impresa partecipa con un proprio stand come espositore (non sono ammesse le spese per partecipazioni indirette pertanto non sono ammissibili se fatturate da agenti, distributori o importatori dell’impresa beneficiaria) o se la partecipazione avviene nell’ambito di collettive organizzate da Enti Pubblici, Consorzi o Associazioni rappresentative di interessi collettivi.

Entità del contributo

Manifestazioni fieristiche all’estero in Paesi EXTRA UE 

40% dell’importo complessivo delle spese ammesse sino ad un importo massimo di € 5.000,00 oltre alle eventuali premialità.

Manifestazione fieristiche all’estero in Paesi UE 

30% dell’importo complessivo delle spese ammesse sino ad un importo massimo di € 3.000,00 oltre alle eventuali premialità.

La percentuale di contribuzione è del 15%, fermo restando tutti gli altri limiti previsti dal bando (massimali di contribuzione e costi minimi di investimento), nel caso in cui il soggetto richiedente abbia già beneficiato dei contributi camerali per la partecipazione a 2 precedenti edizioni della medesima manifestazione fieristica nel triennio 2017-2019. 

Sono previste le seguenti premialità: 

  • una premialità di € 250,00 per le imprese in possesso, al momento della concessione del contributo, del rating di legalità
  • una premialità di € 500,00 per le imprese che parteciperanno ad almeno 2 Azioni del progetto “Obiettivo Cina per incrementare l’export del Made in Emilia-Romagna” (progetto promosso dalla Camera di commercio e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna) nel corso dell’anno 2020
  • una premialità di € 300,00 per le imprese che parteciperanno ad almeno 2 Azioni del progetto “Implementare l’export della filiera dell’agrifood emiliano-romagnolo in USA e Canada” (progetto promosso dalla Camera di commercio e cofinanziato dalla Regione Emilia- Romagna) nel corso dell’anno 2020,

Spesa minima

Potranno beneficiare del contributo camerale esclusivamente interventi il cui costo minimo sia pari o superiore a € 3.000,00 al netto di IVA e delle analoghe imposte estere. 

Criteri di priorità 

L’ordine di precedenza nella graduatoria è determinato dai seguenti criteri di priorità:

• partecipazione ad una edizione del percorso “HOW TO START AN EXPORT BUSINESS” organizzato dalla Camera di Commercio di Reggio Emilia per le annualità 2018 e 2019;

• partecipazione a fiere all’estero in Paesi EXTRA UE;

• partecipazione a fiere all’estero in Paesi UE;

A parità di criterio di priorità il contributo sarà assegnato secondo l’ordine cronologico di ricezione della pratica telematica da parte della Camera di commercio di Reggio Emilia, attestato dalla data e numero di protocollo assegnato dal sistema telematico.

Presentazione delle domande

A pena di esclusione le domande dovranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica dal 16/03/2020 al 16/04/2020.

ATTENZIONE: Posticipata l’apertura del bando. Le domande potranno essere presentate a partire dal 16/04/2020 e fino al 15/05/2020