Formazione Lavoro

137 Views

Domande dall’8 giugno 2022. Contributo a fondo perduto fino a 10.000.

La Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Reggio Emilia, alla luce della legge n. 580/1993, come modificata dal D.lgs. n. 219/2016, che ha attribuito agli enti camerali funzioni in materia di orientamento al lavoro, di supporto alle esigenze delle imprese nella ricerca di risorse umane, di collegamento scuola-lavoro e università-lavoro oltre che di formazione e di certificazione delle competenze, intende assumere un ruolo attivo nella promozione di questa attività coinvolgendo le imprese e contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale. 

Beneficiari       

MPMI con sede legale e/o unità operativa nella provincia di Reggio Emilia

Interventi

LINEA A – Progetti per l’inserimento di figure professionali con l’obiettivo di innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro attraverso l’inserimento di competenze legate alle seguenti tematiche:

– gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro;

– introduzione di processi di e-commerce; 

– nuove figure per l’innovazione.

LINEA B – Formazione delle competenze in materia di:

– sicurezza;

– e-commerce;

– competenze digitali.

Spese ammissibili

Sono finanziabili (al netto di IVA e di altre imposte, tasse e diritti) le seguenti spese, sostenute a partire dal 01/06/2022 e fino al 31/05/2023 (data fattura e data pagamento ) riconducibili agli interventi previsti dal bando e precisamente:

– LINEA A: oneri per tirocini extracurriculari compresi spese accessorie, contratti di apprendistato o assunzioni a tempo indeterminato sottoscritti a partire dal 01/06/2022; oneri per la partecipazione a career fari, costi di ricerca di personale;

– LINEA B: servizi di formazione coerenti con le finalità del bando 

L’investimento minimo ritenuto ammissibile all’agevolazione non può essere inferiore a € 1.000,00

Agevolazione

L’intensità dell’agevolazione è pari al 50% dei costi sostenuti e ammissibili al netto di iva, fino al raggiungimento dell’importo massimo di contributo pari a:

  • € 10.000,00 per la linea A;
  • € 3.000,00 per la linea B;

oltre la premialità di € 250,00 relativa al rating di legalità.

Ciascuna impresa può presentare una sola richiesta di contributo alternativa tra la Linea A e la Linea B (le imprese in rapporto di collegamento, controllo e/o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti possono presentare solo 1 domanda).

Presentazione domande

Le domande potranno essere presentate dall’ 8 giugno 2022 al 30 settembre 2022.