Fiere ed eventi b2b

74 Views

Domande dal 12 luglio 2022. Contributo a fondo perduto fino a 10.000 euro.

La Regione Emilia-Romagna intende sostenere le imprese le imprese del territorio che investono in progetti di promozione per l’export e partecipano quali espositori e fiere internazionali o eventi b2b. 

Beneficiari       

Imprese di micro, piccola e media dimensione aventi sede legale o unità operativa in Regione Emilia-Romagna ed in possesso dei codici Ateco (primario o secondario) sotto indicati:

Elenco codici Ateco ammessi

Interventi ammissibili

  • partecipazione a fiere all’estero o in Italia (in quest’ultimo caso solo a fiere con qualifica “internazionale”) di natura fisica o virtuale 
  • partecipazione a eventi promozionali o b2b fisici o virtuali realizzati da soggetti terzi con comprovata esperienza in ambito internazionale.

Spese ammissibili

  • Nel caso di fiere in presenza saranno ammessi i seguenti costi: affitto spazi, allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand), gestione spazi, trasporto merci in esposizione e assicurazione delle stesse, ingaggio di hostess/interpreti
  • Nel caso di fiere virtuali saranno ammessi i seguenti costi: iscrizione alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digital, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione, produzione di contenuti digitali, accordi onerosi con media partners, spese di spedizione dei campionari.

Le attività devono svolgersi  entro le seguenti date: dal 1° gennaio 2022 (inizio progetto) al 31 dicembre 2022 (fine progetto). 

Le spese devono essere sostenute nel periodo dal 1 gennaio 2022 al 31 dicembre 2022

Sono comunque ammesse le spese riferite ad anticipi pagati prima della data di inizio progetto sopra citata, esclusivamente per la prenotazione dello spazio espositivo/adesione nelle fiere o negli eventi previsti dal progetto che si svolgeranno nel 2022. 

Spesa minima ammissibile: 5.000 euro (iva e altre imposte escluse).

Agevolazione

Contributo a fondo perduto pari al 100% delle spese e sino ad un massimo di € 10.000.

Presentazione domande

Le domande potranno essere presentate dal 12 al 19 luglio 2022.

La procedura di selezione dei progetti proposti sarà valutativa a sportello.