Emilia-Romagna linee guida per negozi, mercati e fiere

73 Views

Linee guida regionali condivise per poter riaprire in sicurezza e garantire la salute di gestori e clienti.

Il documento, elaborato in squadra con i rappresentanti del settore, i comuni e i sindacati, in collaborazione con l’assessorato alla salute e la Direzione cura della persona, salute e welfare della Regione Emilia-Romagna, fornisce indicazioni operative valide su tutto il territorio regionale.

Cosa prevede il protocollo?

  • Affissione di cartelli informativi per i clienti sui comportamenti da osservare
  • Numero limitato di clienti in base alla dimensione del negozio
  • Dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno 1 metro
  • Percorsi differenziati di entrata e uscita (ove possibile)
  • Scaglionamento degli ingressi (fino a 40mq 1 solo cliente e max 2 operatori)
  • Estensione degli orari di apertura per evitare assembramenti
  • Possibile l’installazione di un sistema elimina code all’ingresso per evitare le file
  • Preferire ordini e acquisti on line se compatibili con i prodotti di vendita
  • Disinfezione del Pos ad ogni pagamento
  • Ampia disponibilità di dispenser di gel mani igienizzanti soprattutto vicino alle casse
  • Pannelli divisori a protezione delle casse
  • Obbligo di guanti e mascherine per addetti e clienti ove non sia possibile garantire la distanza minima di 1 metro
  • Pulizia e igienizzazione degli ambienti, dei banchi di vendita e delle cabine prova almeno 2 volte al giorno
  • Riorganizzazione degli spazi per assicurare il distanziamento sia tra operatori che tra clienti
  • Per la vendita di vestiti e calzature obbligatorio indossare guanti usa e getta da parte dei clienti se intendono toccare i prodotti. I negozi di abbigliamento devono essere forniti di guanti monouso da fornire ai clienti. Per i capi usati è obbligatoria la loro igienizzazione
  • Informazione e formazione del personale aziendale
  • Fornitura di DPI al personale aziendale
  • Il distanziamento minimo di un metro deve essere garantito anche negli ascensori, sulle rampe mobili e nei parcheggi (per centri commerciali)
  • I servizi igienici dovranno essere disinfettati più volte al giorno e gli accessi dovranno essere contingentati (dovrà essere stabilito un numero max di presenze)

Le linee guida generali si applicano anche alle attività di commercio al dettaglio che si svolgono su aree pubbliche e all’aperto come mercarti e fiere ma anche banchi singoli non inseriti in mercati e per il commercio itinerante su mezzi motorizzati.

Open chat
Powered by