Dpcm 10 aprile, cosa riparte

384 Views

Firmato dal Presidente Conte il Dpcm 10 aprile. Prorogate le chiusure sino al 3 maggio.

Confermati tutti i limiti già  previsti per gli spostamenti, la chiusura delle scuole, lo stop alle attività produttive non essenziali.

Ripartenza per le seguenti attività:

Commerciali

  • Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria
  • Commercio al dettaglio di libri
  • Commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati

Industriali-produttive

  • Silvicoltura ed utilizzo aree forestali
  • Industria del legno e dei prodotti in legno e sughero (esclusi i mobili); fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio
  • Fabbricazione di utensileria ad azionamento manuale; parti intercambiabili per macchine utensili
  • Fabbricazione di componenti elettronici e schede elettroniche
  • Fabbricazione di computer e unità periferiche
  • Commercio all’ingrosso di carta, cartone e articoli di cartoleria
  • Commercio all’ingrosso di fertilizzanti e di altri prodotti chimici per l’agricoltura
  • Cura e manutenzione del paesaggio, con esclusione delle attività di realizzazione
  • Organizzazioni e organismi extraterritoriali

Oltre a tali attività rimangono aperte le attività già autorizzate (elenco completo in fondo alla pagina).

Per le attività che restano sospese sarà comunque possibile entrare in azienda per vigilanza o manutenzione, per la gestione dei pagamenti (a partire dalle buste paga) e per la sanificazione. Si potranno anche spedire e ricevere merci, tutto previa comunicazione al Prefetto

Resta la possibilità per le Regioni di emettere ordinanze ancora più restrittive di quelle dello Stato, come già avvenuto per la nostra Regione con l’ordinanza del 3 aprile scorso la quale prevedeva la chiusura di ulteriori comparti e limitazioni più stringenti rispetto al Dpcm 1 aprile valide sino al 13 aprile prossimo, salvo ulteriori provvedimenti.

Per monitorare le ordinanze della Regione-Emilia Romagna visitare il sito regionale al link

http://imprese.regione.emilia-romagna.it/covid19/provvedimenti-della-regione

Arrivano singole deroghe e nuove regole per le attività aperte, con l’obbligo di mascherine per i dipendenti e prodotti per disinfettare le mani vicino alle casse o anche alle tastiere dei bancomat.

Clicca qui per il testo integrale del decreto

https://www.conflavoro.re.it/wp-content/uploads/2020/04/Dpcm-10-aprile.pdf

Clicca qui per leggere le attività aperte

https://www.conflavoro.re.it/wp-content/uploads/2020/04/Attività-Aperte-All.1-2-3-.pdf

Clicca qui per leggere le misure igienico-sanitarie

https://www.conflavoro.re.it/wp-content/uploads/2020/04/Misure-Igienico-sanitarie-All.4.pdf

Clicca qui per le misure gienico-sanitarie degli esercizi commerciali

https://www.conflavoro.re.it/wp-content/uploads/2020/04/Misure-Esercizi-Commerciali-All.5.pdf