Cos’è?

A partire dal 12 marzo 2016 le dimissioni volontarie e la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro devono essere effettuate in modalità esclusivamente telematiche. Il Decreto Ministeriale del 15 dicembre 2015, in base alla previsione contenuta nel Decreto Legislativo n.151/2015, definisce le suddette modalità e individua il modulo delle dimissioni e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro, la loro revoca, gli standard, le regole tecniche per la compilazione del modulo e per la sua trasmissione al datore di lavoro e all’Ispettorato Territoriale del Lavoro (ex Direzione territoriale del lavoro) competente. Restano fuori, dal campo di applicazione della norma, il lavoro domestico,  i casi di risoluzione a seguito di conciliazione stragiudiziale, le ipotesi di convalida presso l’ITL previste dall’art.55 comma 4 del D.lgs. 151/2001 relative ai genitori lavoratori. Il Decreto Legislativo n.185 del 24 settembre 2016 ha confermato l’esclusione della procedura online per i rapporti di lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni.

A chi si rivolge?

Il servizio è rivolto a tutte le imprese, indipendentemente dalla loro dimensione e/o settore economico.

Qual’è il nostro ruolo?

Il nostro ufficio legale cura le attività amministrative atte a dar luogo una dimissione e/o una risoluzione consensuale del rapporto di lavoro in modalità telematica. E’ necessario che il soggetto richiedente si rechi , previo appuntamento, presso i nostri uffici per poter sottoscrivere la documentazione necessaria.

Open chat