Dal Governo nuovi Contributi a Fondo Perduto

281 Views

I settori maggiormente colpiti dalle ulteriori restrizioni imposte dal Governo per far fronte alla pandemia saranno ristorati, queste le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Il contributo dovrebbe essere corrisposto dall’Agenzie delle Entrate mediante accreditamento sul conto corrente del soggetto richiedente secondo un calcolo proporzionato alle perdite di fatturato/ compensi subiti in un determinato periodo. Si riproporrebbe quindi la strada delle istanze di richiesta di contributo a fondo perduto ex art. 25, D.L. n. 34/2020 già vista nella scora primavera.

Ad oggi non sono ancora precisamente individuati i settori ATECO destinatari delle agevolazioni. Prevedibilmente gli aiuti saranno destinati primariamente ai settori della ristorazione, del turismo, del trasporto locale, degli eventi convegnistici, congressuali, fieristici, del benessere quali palestre, centri benessere e termali, del settore culturale-ricreativo quali ad esempio i teatri.

Sarà il decreto novembre ad individuare con esattezza codici ATECO e categorie economiche che potranno fruire del ristoro da individuarsi fra quelle costrette a limitare o addirittura sospendere le proprie attività a seguito dei Dpcm del 13, 18 e 24 ottobre.