Bonus pubblicità, fai conoscere la tua impresa sui media con il 75% di sconto

96 Views

L’anno è appena iniziato e questo è il momento più adatto per investire sulla comunicazione con il bonus pubblicità

Fino al 31 marzo 2020, infatti, è possibile inviare la richiesta per prenotare il credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari sui media nell’anno in corso. Conviene avere subito i preventivi per tutto il 2020. Nel mese di gennaio 2021, poi, dovrà essere confermata la richiesta del beneficio.

Ricordiamo però che per accedere al credito d’imposta – utilizzabile unicamente in compensazione – è necessario che gli investimenti pubblicitari dichiarati siano incrementali rispetto a quelli dell’anno precedente, ovvero che siano superiori di almeno l’1%.Dal 2019 il credito d’imposta è previsto nella misura unica del 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati e l’agevolazione è concessa nel limite massimo dello stanziamento annualmente previsto.  

Chi può beneficiare del bonus e per quale tipo di pubblicità

Di cosa si occupa la tua impresa? Hai l’impressione che, nonostante tutti gli sforzi che tu e il tuo team mettete in gioco per far crescere l’azienda, gli obiettivi raggiunti siano inferiori alle aspettative? Allora gli investimenti in pubblicità possono davvero fare al caso tuo.

Questo tipo di bonus è riservato a: I soggetti titolari di reddito d’impresa; I lavoratori autonomi;
 Gli enti non commerciali.

Sono ammissibili al bonus gli investimenti in pubblicità sui seguenti media: Stampa quotidiana e periodica cartacea; Stampa online; Emittenti televisive locali analogiche e digitali;
 Emittenti radiofoniche locali analogiche e digitali.

Open chat