Bonus Assunzioni 2018: i requisiti per ottenerlo

815 Views

Lo sgravio contributivo per assumere lavoratori under 35, previsto dalla legge di Bilancio 2018 (legge 205/2017, articolo 1, commi 100 e seguenti). prevede un esonero dal versamento del 50% dei contributi, per 36 mesi, fino al limite di 3mila euro all’anno, per le aziende che assumono stabilmente, con contratto a tutele crescenti, lavoratori che non abbiano mai avuto un contratto a tempo indeterminato.

Per poter beneficiare dello sgravio le aziende dovranno adempiere ad una serie di controlli preliminari al fine di evitare il recupero dell’agevolazione da parte dell’Inps.

Tali controlli sono propedeutici all’assunzione e riguardano alcune condizioni essenziali che il datore di lavoro deve rispettare, indipendentemente dai requisiti soggettivi dei lavoratori.

La prima verifica riguarda la condizione di regolarità contributiva dell’azienda e, dunque, la presenza di un Durc interno positivo. L’assenza del Durc accertata, prima o durante il periodo agevolato, determina il mancato godimento dei benefici di cui fruisce l’intera compagine aziendale per i mesi interessati.

L’azienda deve verificare inoltre se presenta mancanze in riferimento alle prescrizioni di legge in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

L’ultimo controllo aziendale riguarda il rispetto integrale dei contratti collettivi di riferimento.

Vuoi saperne di più? Contatta il nostro Sportello Imprese dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 al numero 0522506367