Bando INAIL ISI 2020

Addio al Bando ISI 2019 e 2020

857 Views

L’art. 102 del Decreto Rilancio prevede la promozione da parte dell’INAIL di interventi straordinari destinati alle imprese che abbiano introdotto nei luoghi di lavoro interventi per la riduzione del rischio di contagio attraverso l’acquisto di apparecchiature, attrezzature, dispositivi elettronici per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori e altri strumenti di protezione individuale.

Allo stesso tempo, però, il governo trova le coperture per il futuro bando, nelle risorse già disponibili a legislazione vigente relative al bando ISI 2019 ed allo stanziamento 2020 per il finanziamento dei progetti di cui all’articolo 11, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, per un importo complessivo pari ad euro 403 milioni.

Il prossimo bando, che verrà gestito da Invitalia S.p.A., potrà finanziare l’acquisto di:

  • apparecchiature e attrezzature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori, compresi i relativi costi di installazione;
  • dispositivi elettronici e sensoristica per il distanziamento dei lavoratori;
  • apparecchiature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori rispetto agli utenti esterni e rispetto agli addetti di aziende terze fornitrici di beni e servizi;
  • dispositivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro; sistemi e strumentazione per il controllo degli accessi nei luoghi di lavoro utili a rilevare gli indicatori di un possibile stato di contagio;
  • dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale.

L’importo massimo concedibile sarà pari ad:

  • euro 15.000 per le imprese fino a 9 dipendenti;
  • euro 50.000 per le imprese da 10 a 50 dipendenti;
  • euro 100.000 per le imprese con più di 50 dipendenti.

 

L’ufficio bandi Conflavoro PMI Reggio Emilia rimane a disposizione per qualsiasi chiarimento e per l’eventuale supporto nella presentazione della domanda.